“Materiale danneggiato durante il trasporto? Merce consegnata in ritardo? Ecco come risolvere definitivamente il problema”

L’avvento dell’e-commerce ha investito il mondo della logistica come un fiume in piena, dando non pochi grattacapi ai vari corrieri, i quali negli anni hanno dovuto adattarsi ad una richiesta di prestazioni sempre più incalzante. 
Senza voler dare giudizi di merito è chiaro che ci siamo ormai abituati a leggere notizie riguardanti disservizi causati da questo o quel trasportatore.

il 62% degli intervistati infatti dichiara di non aver ricevuto il pacco nel giorno previsto. Il 39% in ritardo e il 23% in anticipo”

Questi i dati di un’inchiesta svolta su 3000 persone dall’Associazione dei Consumatori e riportata in un articolo del 20 agosto 2019 da “La Repubblica”.
Nel mondo delle coperture per esterni, capirai quanto queste percentuali siano allarmanti. 
Consegne poco precise si traducono in danni consistenti: penali da pagare, reclami da gestire, lunghe attese al telefono con l’operatore call-center di turno. 
Uno spreco di tempo, energia e (mi si passi la venalità!) denaro incalcolabile.
I ritardi però non sono gli unici inconvenienti di un trasporto mal gestito!
Se la merce viene imballata a “colli sciolti”, può succedere che alcuni di questi colli si “sciolgano”troppo andando persi. La ricerca del materiale si traduce in macchinose trafile burocratiche che finiscono quasi sempre con un nulla di fatto.
E il problema degli ingombri?
Come ben sai non molti corrieri sono disposti a movimentare strutture di dimensioni importanti, in quanto esse necessitano di mezzi di trasporto e di scarico specifici. 
I corrieri nazionali di solito portano a destinazione solo merce di una certa entità destinando a fermo deposito, quella di dimensioni più consistenti. Una soluzione accettabile se il cliente ha i mezzi per poter poi ritirare a sua volta la merce e trasportarla fino al luogo dell’installazione.  Ma se questo non fosse possibile? E se gli ingombri superassero i limiti imposti dal vettore?
In questi casi si ricorre ai trasportatori autonomi o ai padroncini locali… e a quel punto: “che la fortuna ci assista!”
No! Le foto che vedi non sono frutto della fantasia di nessun grafico. Si tratta del reale scarico fatto qualche anno fa da un autotrasportatore per nostro conto. 
E sì, anche noi abbiamo avuto non poche grane in questo senso!
Prova a immaginare ora il nostro cliente quando si è visto arrivare la merce in quello stato. 
Cosa avrà pensato di noi? Cosa avrà pensato a sua volta il suo cliente? Quanto ne ha perso in quel caso la sua immagine? E quanto la nostra?
Contratti stipulati e poi rescissi dagli stessi corrieri, ricerche di trasportatori affidabili… un tunnel buio dal quale sembrava non si potesse più uscire. Fino a quando non abbiamo deciso che era tempo di mettere fine a tutto questo. Di investire le nostre risorse non per “risarcire” i nostri rivenditori di eventuali danni, ma per offrir loro un servizio aggiuntivo. Abbiamo così acquistato dei mezzi nostri, per poter portare noi stessi la merce a destinazione.
Quattro automezzi di Coperture De Vivo attualmente circolano su tutto il territorio nazionale, consegnando le nostre coperture.
Il risultato? Sorprendente! Consegne certe, materiale trasportato con cura dal nostro stesso personale e utilizzo di vettori ridotto quasi a zero.
Per i nostri clienti è una grande sicurezza, poter contare su questo tipo di servizio.
Immagina quanti vantaggi può portare avere la possibilità di comunicare direttamente con l’autista.
Puoi finalmente dire addio a inutili ore di lavoro perse in attesa di presunte consegne, scarichi organizzati all’ultimo minuto e magazzini zeppi di materiale.
“E se ci fosse qualche imprevisto?” Mi dirai. 
“I veicoli viaggiano su strada, senza contare per altro, il margine di errore “umano”.
Certo! Nessuno ha il dono di prevedere l’imprevisto,  altrimenti non sarebbe definito tale. 
Tuttavia, quando questo accade, c’è solo una cosa da fare. Risolvere!
Ma non è più semplice fronteggiare i problemi quando puoi gestirli direttamente tu?
Quante volte ti sei sentito frustrato a parlare con mille operatori diversi, ogni volta ignari dei fatti?
E se invece potessi avere un referente? Una persona reale, con un nome e un cognome, cui far capo per avere informazioni. Beh è proprio quello che offriamo. Un’assistenza a tutto tondo, per liberarti da quelle seccature che incidono negativamente sul tuo umore e sul tuo lavoro.
Un consiglio? Metti fine ad inutili preoccupazioni! Non rimandare mille volte i tuoi montaggi! Fai la differenza per i tuoi clienti e affidati a chi può assicurarti di tenere fede ai tuoi impegni. 
Ne guadagnerà il tuo nome e anche il tuo fatturato!
 
Vuoi avvalerti della nostra consulenza? Clicca qui -> https://coperturedevivo.it/rete-vendita/
Gennaro De Vivo

Leggi anche

Ciao, la domanda di oggi è: cosa vuole il tuo cliente? Certo se è venuto da te sicuramente non vorrà comprare un’automobile… questo è ovvio. Tuttavia, anche sapere cosa un

Quante volte ti hanno detto: “Non si può fare!”?   Sai come fa la lucertola a scappare da un predatore? Si libera della coda! Un gioco d’astuzia che le permette